mercoledì 23 aprile 2008

Persone sbagliate al posto giusto

Già nelle liste elettorali comunali , le radici del male…

Ci lamentiamo per i politici incapaci di governare, che mancano di idee innovative, di avere mediocri soluzioni ai problemi del paese, di non rappresentarci.
Sappiamo dello spreco e sperpero di denaro dello stato, (voli aerei, auto blu, porta valige, posti privilegiati ai parenti… e chi più ne sa, più ne metta…) forse si può quantificare lo spreco totale in un’equivalente in euro di una finanziaria?
Chi non è d’accordo con me che i politici riescano solo nel portare a buon fine l’aumento dei loro stipendi alle spalle di noi cittadini?
Secondo il mio punto di vista, non ci accorgiamo che il male nasce alla radice, già nelle votazioni per il rinnovo del consiglio comunale, dai piccoli ai grandi comuni, alle città, ai capoluoghi.
E’ durante questa fase che iniziano i favoritismi, accogliendo nelle liste elettorali solamente persone volute per interessi, le quali renderanno poi i favori in una routine fin troppo conosciuta.
Escludono o non candidano così le vere persone valide ed utili per la discontinuità politica e per l’innovazione. (è il caso di dirlo: i giochi sono già fatti?)
Non meravigliamoci quindi se nella realtà dell’escalation politica troviamo persone sbagliate al posto giusto e di conseguenza incapaci di svolgere a dovere l’attività politica .
Viva l' Italia

5 commenti:

Anonimo ha detto...

L'inciucio? così si chiama, si credo esista....

ALAN82 ha detto...

condivido...............

PITTI078 ha detto...

Sono tutti incollati alle loro poltrone a fare il loro business è una vergogna...

MINNI67 ha detto...

Non me ne parlare, i favoritismi politici.... già nei comitati comunali fanno candidare chi vogliono loro e per i loro interessi personali uhhhhhaaaa

Tiziano Tescaro ha detto...

Grazie a tutti voi per i vostri commnet molto graditi :-))